CHI SIAMO

Un Gruppo di Azione Locale GAL è uno strumento promosso dall’Unione Europea per sviluppare piani e programmi di interventi dedicati al miglioramento socio-economico delle comunità rurali.

Il Gal Gölem Valle Trompia e Colline Prealpi Bresciane, costituitosi in data 28 Settembre 2016, rappresenta la prosecuzione dell’attività iniziata nel 2009 dal precedente GAL con lo scopo di valorizzare il territorio attraverso l’attuazione di un Piano di Sviluppo Locale (PSL) (collegamento alla sezione download dove caricheremo il PSL), un documento programmatico contenente le azioni che si intendono attuare nel quinquennio di vita del GAL.

Un progetto quello messo in pista dal nuovo Gal Gölem che, grazie ad una programmazione condivisa promossa attraverso numerosi incontri territoriali ed un processo partecipativo capillare, si propone di portare avanti interventi negli ambiti che spaziano dallo sviluppo e l’innovazione delle filiere locali alla tutela del paesaggio, dall’uso del suolo alla biodiversità e fino al settore del turismo sostenibile.

A livello giuridico il nuovo GAL è una società consortile a responsabilità limitata a capitale misto pubblico-privato che si rivolge al territorio dei diciotto comuni della Valle Trompia ai quali si aggiungono quelli di Botticino, Cellatica, Collebeato e Gussago.

Per poter attuare le azioni previste dal PSL il GAL si è candidato al bando previsto dalla Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale Leader” del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 di Regione Lombardia, che a sua volta è inserito nel più ampio ambito della Politica di Sviluppo Rurale dell’Unione Europea, la quale è finanziata dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR).

L’apporto finanziario, tuttavia, non è solo pubblico, ma proviene anche da alcuni privati che si sono impegnati ad attivare risorse addizionali direttamente collegate alle azioni del piano (34% del contributo totale del PSL).

Per avere un’idea dei numeri del GAL … i Numeri del PSL  

Per informazioni sugli organi decisionali del GAL e sullo staff tecnico si veda la sezione trasparenza .

IL TERRITORIO DI RIFERIMENTO

Il territorio del PSL si estende su una superficie territoriale di circa 436 chilometri quadrati in Provincia di Brescia, comprendente 22 Comuni, di cui 18 facenti parte della Comunità Montana di Valle Trompia e 4 Comuni confinanti (Botticino, Cellatica, Collebeato e Gussago) dell’arco prealpino che fa da corona alla città. La popolazione complessivamente interessata è pari a 105.673 abitanti.

Il territorio del GAL si può suddividere in tre sotto-aree con caratteristiche specifiche:

Il paesaggio in alta valle, a partire dalle vette  del Maniva, si caratterizza per il sistema degli alpeggi e dei prati-pascoli, pressoché immutato nell’arco dei secoli.

Nella media valle si è sviluppato un sistema industriale ed artigianale fra i più evoluti; miniere, fucine, magli ecc.., restaurate e valorizzate, stanno a testimoniare il travaglio e la trasformazione del territorio.

La bassa valle e le colline delle prealpi bresciane mantengono invece una superficie residua destinata alle colture cerealicole e frutti-viticole che caratterizzavano il paesaggio agricolo. In queste zone sono ancora presenti vecchie selve castanili che, con i loro esemplari plurisecolari, resistono con pervicacia agli assalti del tempo, delle intemperie e dell’incuria.